ItalianoEnglishServizio Clienti+39.051.0217454 info@seffihair.com
LANGUAGE: ITA / ENG

Slide La nuova era della MEDICINA AUTOLOGA PER LA TERAPIA DELL'ALOPECIA ANDROGENETICA La nuova era della
MEDICINA AUTOLOGA PER LA
TERAPIA DELL'ALOPECIA ANDROGENETICA
La nuova era della
MEDICINA AUTOLOGA PER LA
TERAPIA DELL'ALOPECIA ANDROGENETICA

Quando la perdita dei capelli diventa un problema serio

  • DIRADAMENTO, ALOPECIA E ASSOTTIGLIAMENTO DEI CAPELLI non sono più problemi INCURABILI
  • La calvizie non è un banale inestetismo: uomini e donne che sperimentano la perdita dei capelli non vivono questa situazione con serenità.
  • La caduta dei capelli oggi può essere significativamente contrastata grazie all’azione dalla Medicina Rigenerativa Multidisciplinare.
  • IL DIRADAMENTO DEI CAPELLI localizzato o diffuso (alopecia) e la perdita di tono e spessore del capello (assottigliamento del fusto) colpiscono il 70% degli uomini ed il 40% delle donne di ogni ETNIA

IL DIRADAMENTO DEI CAPELLI localizzato o diffuso viene classificato con il nome di ALOPECIA ANDROGENETICA.

Il follicolo si indebolisce, i capelli diventano più fini, più radi, fino a cadere.
La causa è spesso multifattoriale e comprende stress, carenza di micro o macro nutrienti, stili di vita non corretti e soprattutto è causata dalla sinergia di due molecole che, nel caso di soggetti geneticamente predisposti, vanno a danneggiare il bulbo pilifero sino ad inibirne la funzione o a ridurne la funzionalità.

Queste due sostanze sono:

  • il diidrotestorone (DHT), derivato dall’ormone testosterone e
  • le prostaglandine D2 (PGD2), che sono mediatori dell’infiammazione.

La loro azione sinergica danneggia i follicoli delle persone geneticamente predisposte. Il 70% degli uomini e 40% delle donne soffrono di ALOPECIA ANDROGENETICA.

Oggi l’ALOPECIA ANDROGENETICA è una patologia che può essere curata con un protocollo combinato, dove la componete più importante è la  MEDICINA RIGENERATIVA. Obiettivo della MEDICINA RIGENERATIVA è riattivare i follicoli non atrofici (ricrescita dei capelli) e curare i follicoli deboli che generano capelli sottili deboli e inestetici.

Anche le DONNE soffrono di alopecia androgentica

Il 40% di donne di ogni etnia soffre di Alopecia androgentica o comunque di riduzione di densità e spessore del capello.

L’alopecia femminile nella donna è vissuta come un vero e proprio problema sociale e non solo estetico. Purtroppo ansia e depressione non sono rare tra le donne che soffrono di calvizie.

I capelli sono un elemento fondamentale della personalità quindi vanno curati, protetti e mantenuti sani nel tempo. I capelli sono una delle più potenti forme di espressione femminile esistenti. Un patrimonio da proteggere o ritrovare.

LA CALVIZIE FEMMINILE SI PUO’ CURARE

La Medicina Rigenerativa avanzata è la cura più completa disponibile ed il concetto più moderno ed evoluto per lavorare efficacemente sulla alopecia femminile androgenetica.

Il PROTOCOLLO che prevede di CURARE i follicoli malati non atrofici determinando RICRESCITA, RINFOLTIMENTO e miglioramento della QUALITà del CAPELLO .